civetcatimage41211
CCOwebsitetitle41211
hometab1 accommodationtab1 tarifftab1 orchardtab1 neighborhoodtab1 locationmap1 contacttab1

Il Quartiere

 

Il quartiere è conosciuto come Anjanad (Anchanad) e comprende i cinque borghi antichi originali che sono stati regolati a poche centinaia di anni fa. Oltre a questi insediamenti sono altri abitati da popolazioni tribali che abitavano nella foresta e ai margini della foresta fin dall'antichità. All'interno di questi ultimi decenni un numero di coloni provenienti da altre zone si sono stabiliti in Anjanad, ma la maggioranza rimane occupazione agricola e c'è ancora l'atmosfera della città di frontiera nelle due cittadine di Marayoor e Kovilkadavu che si trovano nella valle a circa 3.000 m altitudine .

Anjanad, che si trova vicino al confine del Kerala e Tamil Nadu Stati ha sviluppato il carattere misto popolazione delle zone di confine. Per le sue dimensioni limitate le aree coltivate visualizzare un sorprendente grado di diversità che si spiega con la varietà del terreno e l'altezza che varia tra i circa 3.000 piedi a 5.500 m. Nella zona superiore, dove si trova il frutteto, a schiera territorio è intensamente coltivata per le verdure, mentre il pluviale pendii collinari, che irradiano verso l'esterno verso le montagne boscose Shola, sono principalmente coltivati ​​a eucalipto, citronella e, meno frequentemente, caffè.

Inferiore Anjanad ha piantagioni di riso, zucchero di canna e arecanut palma, mentre fattorie visualizzare notevole varietà. La natura della topografia, tuttavia, consente solo per la coltivazione limitata come montagne origine a tutti i lati, a volte precipitosamente, domina l'orizzonte con i loro pendii boscosi intervallati da praterie dove il terreno è povero e l'esposizione più pronunciata. Questa impostazione agosto naturale dove le montagne più alte nel sud dell'India salire a 7500 ft alt. (2.300 m) costituisce uno scenario soggezione ispiratore della zona e serve a isolare Anjanad dalle pressioni e dal traffico della pianura.

La comunità antica e diversificata agrario di Anjanad si trova all'interno di aree più estese del deserto nel sud dell'India. Le aree wilderness comprendono una parte significativa dei Ghati occidentali e includono il Eravikulam Parco Nazionale, la Wildlife Sanctuary Chinnar e Indira Gandhi Wildlife Sanctuary, oltre che a nord si trova il santuario della fauna selvatica Perambikulam, ea sud dei Colli Palani.

Anche se le piantagioni di tè che si estende dal vicino Anjanad a Munnar e oltre non può competere con le aree naturali in un paesaggio o la fauna selvatica, sono molto più accessibili e forniscono un modo diretto per entrare in collina ed esplorare le loro caratteristiche diverse e spesso spettacolari. Al di là delle piantagioni di tè e si estende a sud verso Kumili, ad altitudini di circa 1.000 m. ampi tratti di immobili cardamomo fornire l'opportunità di vedere i grandi alberi della foresta dei tropici umidi in qualcosa di simile a un giardino.

Anjanad e dei suoi dintorni è una zona di straordinaria bellezza naturale che presenta al visitatore con un'eccellente opportunità per incontrare un insolito diversità di paesaggi e conoscere la vita rurale, sulla scala intima delle colline. Il modo migliore per esplorare è a piedi e spesso si tratta di un caso di ulteriore si va più gratificante diventa. Ci sono molte piste e sentieri usati in comunità per esplorare le zone abitate, ma si consiglia di prendere una guida locale, come sanno il terreno, la sensibilità della popolazione locale e può aiutarti dovrebbe qualsiasi difficoltà.

Passeggiate e Unità nel quartiere

 

L'unità da Udamalpet (Tamil Nadu) per Marayoor (Kerala) ti porterà dalle terre coltivate irrigate rigogliosa della pianura, attraverso il santuario Chinnar della fauna selvatica e nelle colline, attraversando alcuni dei più bei paesaggi del sud dell'India. Fare clic sulla scheda a sinistra per un'idea di alcune delle scene che vi attendono.

Una selezione di escursioni guidate attraverso il santuario sono disponibili su richiesta dal posto di controllo della foresta, Chinnar. La zona è caldo al caldo attraverso la maggior parte dell'anno, quindi a piedi è una buona prova durante i mesi dei monsoni freddo o nei mesi di gennaio e febbraio. Fare clic sulla scheda a sinistra per vedere le scene di un cammino del genere.

Il martedì, il giovedì e la domenica i custodi santuario foresta Chinnar permesso pellegrini a camminare 2-3 chilometri nel santuario di un tempio sacro accanto al fiume a Kodandur. Fare clic sulla scheda a sinistra per vedere le scene fiume in questo luogo tranquillo.

La strada da Marayoor a Munnar passa attraverso una serie di piantagioni di tè. A soli 10 km o poco più distante dal Marayoor, la piantagione di tè Talayar è tra le più belle di tutti. Delimitata da cime imponenti su entrambi i lati la piantagione di tè adagiato in una valle attraverso cui un fiume scorre in mezzo a grandi massi di pietra. Una grande varietà di alberi in fiore si alternano tra i cespugli del tè, creando un'impressione memorabile, soprattutto durante la stagione secca, quando la fioritura è al suo apice. Molte scene splendide attendono il viaggiatore su questa strada. Fare clic sulla scheda a sinistra per un campione.

neighborhoodtab1e
neighborhoodtab1c
neighborhoodtab1d
neighborhoodtab1f
 	 	 	 	Accommodation Tariff Orchard Neighborhood Location Map Contact Sanctuary drive Chinnar sanctuary walk River at Kodandur Tea estates